Stanno cascando anche tutte le maschere che si sono messe negli anni da tutti noi.
Chi in un modo, chi in un altro.
La realtà dei fatti è che stavamo tenendo in piedi un gioco, che andava smantellato prima…
“Però se faccio quel video e dico quelle cose, converto di più e guadagno di più, che figata!”
“Però se mi approfitto di quella circostanza, potrei fare un affare 😎”
E altre situazioni di questo tipo…
La verità viene sempre a galla ed è quello che sta capitando.
Comportamenti di questo tipo, non sono più sostenibili, ma la realtà dei fatti è che non lo erano più neanche prima…
Ma ora la natura ci sta svegliando.
Richiede di più da parte di tutti noi.
Di essere più autentici, più vulnerabili, più umili.
Non esiste più l’interesse personale, cosa che ci ha illuso per tanto tempo.
Puoi essere anche il più ricco, ma sempre a casa stai.
Puoi avere anche 20 macchine, ma sempre a casa stai.
Questo è tutto ciò che la mente produce e che ci fa credere più intelligenti e di aver capito tutto dalla vita, molto spesso…
Ma la realtà dei fatti è che non sappiamo nulla, e questo periodo ce lo sta dimostrando.
A parer mio è il momento di rientrare in contatto con la parte più intima di se, ascoltandosi nel profondo e far emergere gli aspetti più autentici di se e manifestarli ogni giorno, partendo dalle persone che si hanno più vicine.
Tutto ciò che non rappresenta in qualche modo la natura, sarà spazzato via.
Non è più il tempo di essere più intelligenti.
Ma è arrivato il tempo di essere più veri.
E non c’è nessuna strategia per far sì che questo avvenga.
Ma solamente un’importante lavoro su di se, che richiede umiltà, desiderio genuino di voler entrare in contatto con il proprio potere personale e il lasciare andare tutti gli attaccamenti, giudizi e schemi che non sono per il nostro bene.
Da qui emergerà la parte più autentica di noi, che saprà sempre guidarci in qualsiasi momento.
Con meno sforzo e più fluidità.
Un abbraccio,
Fabry ❤️🌟